Federazione Internazionale Sci Federazione Internazionale Sci FISI FISI Comitato Alpi Centrali CONI Lombardia Federazione Italiana Sport Invernali Paralimpici


Homepage
Comitato provinciale
Giudici di gara
News
Iscriviti alla mailing list
 
 
 
 
 
 
 
 
 
     
 

News
Archivio news stagione corrente:
2017/2018: lug| ago| set| ott| nov| dic| gen| feb| mar| apr| mag| giu
Archivio news stagioni precedenti

20/01/2018
COPPA DEL MONDO ERZERUM, SUPER MOIOLI FA POKER DI PODI IN STAGIONE: TERZA! GALLINA 11a e BRUTTO 17a

 

Non solo Omar Visintin. Erzurum si tinge di azzurro anche per Michela Moioli che ha conquisto il terzo posto nella gara di Coppa del mondo di snowboardcross femminile. Come per Visintin, anche lei non è partita bene nella big final, per poi recuperare nella fase finale e salire sul gradino più basso del podio. Davanti a lei solo la ceca Eva Samkova, vincitrice di tappa, e la francese Chloe Trespeuch. Per Moioli si tratta del sedicesimo podio in carriera in Coppa del mondo e del quarto stagionale, dopo le vittorie di Cervinia e Montafon e il terzo posto della Val Thorens. Unica nota stonata di giornata sono i punti persi da Trespeuch in classifica generale: Moioli rimane però seconda. In gara altre due azzurre che non hanno sfigurato: Francesca Gallina 11esima e Raffaella Brutto 17esima. La prima è stata eliminata ai quarti di finale, la seconda agli ottavi.
fisi.org

 

 

20/01/2018
Vonn torna regina sulla Olympia delle Tofane di Cortina su Weirather e Wiles. Fuori Goggia, Schnarf nona

Lindsey Vonn centra la vittoria numero 79 in carriera in Coppa del mondo e riprende la caccia al record di Ingemar Stenmark. La supercampionessa statunitense ha regolato la concorrenza sulla pista Olympia delle Tofane di Cortina, conquistando il sesto trionfo sulla pista da lei prediletta che le consente di arrivare a sei trionfi in discesa (uno in più di Renate Getschl), dodici in totale se consideriamo anche il supergigante. Vonn è riuscita su una neve molto più aggressiva rispetto al giorno precedente a disegnare le linee ideali, tali da lasciare Tina Weirather (seconda classificata) a 92 centesimi, mentre l'altra statunitnse è finita Jacqueline Wiles a 98 centesimi. Grosso spavento per fortuna senza conseguenze per Sofia Goggia. La bergamasca, per la prima volta al via con il pettorale di leader, ha perso il controllo degli sci sul rimo salto posto dopo una ventina di secondi, finendo sulla neve in mezzo ad una nuvola di neve, ma ho trovato la forza per reagire e rialzarsi, senza riportare alcun danno. La migliore delle azzurre è stata così Johanna Schnarf, nona a 1"81, mentre Nicol Delago ha concluso diciassettesima a 2"21, Nadia Fanchini diciottesima a 2"32, Federica Brignone diciannovesima a 2"43 e Verena Stuffer ventesima a 2"47. In classifica generale Shìiffirn sale a 1477 punti contro i 570 di Goggia e i 560 di Holdener, domenica 21 gennaio ultima gara del trittico ampezzano con il supergigante alle ore 11.45.

Ordine d'arrivo DH femminile Cortina (Ita):
1 VONN Lindsey USA     1:36.48     
2 WEIRATHER Tina LIE     1:37.40     +0.92
3 WILES Jacqueline USA     1:37.46     +0.98
4 SIEBENHOFER Ramona AUT     1:37.73     +1.25
5 GISIN Michelle     SUI     1:37.86     +1.38
6 MOWINCKEL Ragnhild NOR     1:37.88     +1.40
7 SHIFFRIN Mikaela USA     1:37.93     +1.45
8 VENIER Stephanie AUT     1:38.06     +1.58
9 SCHNARF Johanna ITA     1:38.29     +1.81
10 HUETTER Cornelia AUT     1:38.33     +1.85
11 JOHNSON Breezy     USA     1:38.35     +1.87
12 SCHMIDHOFER Nicole AUT     1:38.36     +1.88
13 GUT Lara     SUI     1:38.46     +1.98
14 TIPPLER Tamara     AUT     1:38.57     +2.09
15 VEITH Anna     AUT     1:38.58     +2.10
16 MCKENNIS Alice     USA     1:38.65     +2.17
17 DELAGO Nicol     ITA     1:38.69     +2.21
18 FANCHINI Nadia     ITA     1:38.80     +2.32
19 BRIGNONE Federica ITA     1:38.91     +2.43
20 STUFFER Verena     ITA     1:38.95     +2.47
20 SUTER Corinne     SUI     1:38.95     +2.47
22 AGER Christina     AUT     1:39.19     +2.71
23 GAUTHIER Tiffany FRA     1:39.35     +2.87
23 NUFER Priska     SUI     1:39.35     +2.87
25 COOK Stacey     USA     1:39.51     +3.03
26 ROSS Laurenne     USA     1:39.54     +3.06
26 SCHEYER Christine AUT     1:39.54     +3.06
28 HAEHLEN Joana     SUI     1:39.82     +3.34
29 MIRADOLI Romane FRA     1:39.93     +3.45
30 WENIG Michaela     GER     1:40.03     +3.55

35 PIROVANO Laura     ITA     1:40.48     +4.00
37 BASSINO Marta     ITA     1:40.54     +4.06
38 SOSIO Federica     ITA     1:40.62     +4.14
40 HOFER Anna     ITA     1:40.80     +4.32
GOGGIA Sofia ITA ritirata

fisi.org

20/01/2018
Spunta a sorpresa Dressen nella discesa di Kitzbuehel, è la prima volta della Germania. Fill 9°, Buzzi 11° e Paris 12°

Spunta a sorpresa il nome di Thomas Dressen in cima alla classifica della discesa maschile di Kitzbuehel. Il ventiquattrenne tedesco di Mittenwald, che prima di oggi aveva raccolto un terzo posto a Beaver Creek nello scorso mese di dicembre come miglior piazzamento, si è reso protagonista di una grande gara, nella quale ha messo in fila tutti i grande i favoriti della vigilia, a cominciare dallo svizzero Beat Feuz che pensava ormai di avere messo al sicuro il successo. Dressen ha tenuto botta lungo tutto il percorso, conservando 20 preziosissimi centesimi di vantaggio al traguardo per il primo trionfo nella storia di uno sciatore tedesco su questa pista in discesa, mentre l'Austria è costretta ad accontentarsi del terzo posto con Hannes Reichelt a 41 centesimi. Giornata avara di soddisfazioni per l'Italia che si era imposta nelle ultime due edizioni: Peter Fill ha lottato con i migliori, cedendo qualche decimo nel finale per la nona posizione a 1"12,  bravissimo Emanuele Buzzi dodicesimo e al migliro piazzamento in carriera, dodicesimo Dominik Paris a 1"64, mentre Christof Innerhofer è caduto sul salto conclusivo senza conseguenze. Infine, Mattia Casse 36esmo e Werner Heel due posti più indietro.   

Fisi.org

20/01/2018
DOROTHEA WIERER CI HA PRESO GUSTO: AD ANTERSELVA SALE NUOVAMENTE SUL PODIO: "GRANDE SODDISFAZIONE". VITTOZZI 9a NELLA 10KM PURSUIT

 

Continua la stagione da sogno di Dorothea Wierer. Infatti, anche nella 10km pursuit di Anterselva l'azzurra è salita sul podio, piazzandosi seconda tra la vincitrice tedesca Laura Dahlmeier e la bielorussa Darya Domracheva. Per Wierer si tratta del quarto podio dell'anno in discipline individuali dopo la vittoria di Ruhpolding, il secondo posto a Oberhof e il terzo a Hochfilzen, da aggiungere ai due piazzamenti di squadra a Ruhpolding nella staffetta femminile e quella mista Oestersund. In totale l'Italia del biathlon ha confezionato 8 podi e 6 dei quali portano la sua firma.

L'altoatesina si è dovuta arrendere solo a Laura Dahlmeier che ha vinto con il tempo di 29:45.0. La tedesca è stata brava nel commettere solamente un errore al tiro a differenza delle compagne di podio che ne hanno commessi due. L'inseguimento ha regalato una buona prestazione anche di Lisa Vittozzi che ha chiuso al nono posto, mentre più distanti le altre italiane: Federica Sanfilippo 21a, Alexia Runggaldier 23a, Nicole Gontier 25a. Domenica 21 gennaio sarà il turno della 12.5 km Mass Start, che chiuderà il weekend di gare femminili di Anterselva. 

Al termine della gara Dorothea Wierer ha parlato della sua prestazione: "Oggi ero sicura di me stessa e mi sentivo molto forte anche nell'ultimo giro. Nel biathlon gli atleti sono sportivi e la Domracheva oggi l'ha dimostrato. Gareggiare in casa è sempre più difficile a causa delle aspettative, ma è bellissimo tornare sul podio dopo due anni. Sono quattro i poligoni in gara, dopo l'errore al primo non mi sono persa d'animo perché sapevo ce ne sarebbero stati altri 3. E' la prima volta in stagione che mi sentivo veramente bene sugli sci, devo ringraziare i tecnici per i materiali che mi hanno messo a disposizione: mi hanno dato sicurezza".

Ordine di arrivo 10 km Pursuit femminile Anterselva (Ita):
1 DAHLMEIER Laura GER GERMANY 1+0+0+0 1 29:45.0
2 WIERER Dorothea ITA ITALY 1+0+1+0 2 +17.3
3 DOMRACHEVA Darya BLR BELARUS 0+1+0+1 2 +20.2
4 ECKHOFF Tiril NOR NORWAY 1+1+0+2 4 +1:09.9
5 MAKARAINEN Kaisa FIN FINLAND 0+0+2+0 2 +1:18.4
6 VISHNEVSKAYA Galina KAZ KAZAKHSTAN 0+0+0+0 0 +1:20.1
7 VITKOVA Veronika CZE CZECH REPUBLIC 1+1+0+1 3 +1:27.5
8 BESCOND Anais FRA FRANCE 0+0+2+1 3 +1:30.8
9 VITTOZZI Lisa ITA ITALY 0+0+1+0 1 +1:32.9
10 PREUSS Franziska GER GERMANY 0+0+0+2 2 +1:35.8

21 SANFILIPPO Federica ITA ITALY 0+0+1+2 3 +2:21.0
23 RUNGGALDIER Alexia ITA ITALY 0+0+0+0 0 +2:27.4
25 GONTIER Nicole ITA ITALY 1+1+2+1 5 +2:49.4
fisi.org

 

 

19/01/2018
Ecco le gare di domenica 21 gennaio

 

19/01/2018
SOFIA GOGGIA IMMENSA A CORTINA

 

Con una prova delle sue, ma lasciando nel cassetto le “goggiate”, Sofia Goggia ha dominato nella discesa libera di coppa del mondo a Cortina. La finanziera di Astino sull’Olimpia delle Tofane ha regolato, anzi relegato Lindsey Vonn a 47 centesimi e la stellina Mikaela Shiffrin a 84.

              

 

Quarta l’elvetica Lara Gut con l’austriaca Nicole Schmidhofer quinta ad un secondo.

Per le azzurre, fuori dopo pochi secondi Federica Brignone vittima di un black-out in un punto cieco, mentre una brava JohannaSchnarf chiude la top ten. Verena Stuffer finisce 14^ mentre un errore condiziona la gara di Nadia Fanchini solo 17^.

FISI – COMITATO PROVINCIALE DIBERGAMO

19/01/2018
SKI WEEK - SL 19 genn 2018 - foto e classifiche

Podio assoluti

Podio Aspiranti

 

Oggi al Monte Pora ultima gara FIS “al femminile” prevista dal programma della SKI WEEK RADICI GROUP, che ha preso il via lo scorso 14 gennaio e che si concluderà domenica 21 con due gare del circuito provinciale (GS Children e SL Pulcini) e l’assegnazione del Trofeo Gianni e Luciana Radici.

 

Specialità di oggi per le 112 atlete lo slalom, valevole per il Grand Prix Italia, che ha visto salire Michela Azzola sul gradino più alto del podio, seguita da Jasmine Fiorano e Bettina Schneeberger.

Tra le Aspiranti prima classificata Celina Haller, seguita da Selina Egloff e la radicina Benedetta Giordani.

 

«Sono molto contenta di questi giorni di gare FIS – ha detto Olga Zambaiti, presidente dello Sci Club Radici Group – in cui abbiamo visto gareggiare sulle piste di casa atleti di grande rilievo agonistico. A parte il GS del 17 gennaio annullato a causa del forte vento, in tutte le altre giornate siamo stati fortunati dal punto di vista delle condizioni meteorologiche e, grazie al lavoro di squadra con il Comprensorio Monte Pora, abbiamo avuto a disposizione un pista ottimale per tutta la durata delle gare. Come presidente dello Sci Club organizzatore della Ski Week mi ritengo soddisfatta e posso affermare che continueremo a proporre competizioni di alto livello qui sulle nostre montagne».

- Scarica l'allegato 1

18/01/2018
Ski Week Monte Pora

Podio aspiranti

Podio assoluti

In allegato le classifiche dello Slalom Femminile che si è disputata questa mattina al Monte Pora, nell’ambito della Ski Week organizzata dallo Sci Club RadiciGroup.

 

«Oggi giornata eccezionale per la gara delle Ladies – ha commentato Erri Borsatti, direttore tecnico dello Sci Club Radici Group – La pista ha tenuto benissimo per tutte le 116 atlete che sono partite dal cancelletto della Pista Coppa Europa Fausto Radici. Anche le concorrenti straniere (una quarantina), con i rispettivi allenatori, si sono complimentate per l’organizzazione e le piste: questo ci rende orgogliosi perché qui al Monte Pora non abbiamo niente da invidiare ad altre stazioni sciistiche, sia per quel che riguarda le competizioni di tipo agonistico, sia per quanto concerne l’offerta turistica».

 

 

Lo slalom di oggi (così come quello in programma domani) è valevole per il Grand Prix Italia.

 

Classifiche e foto in allegato. Trofeo Itema per le assolute, Trofeo Fra.Mar per le aspiranti.

- Scarica l'allegato 1

18/01/2018
Pagine L’Eco di Bergamo

- Scarica l'allegato 1

- Scarica l'allegato 2

   

17/01/2018
INDICATIVE ALLIEVI SL SANTA CATERINA ECCO I PODI E LE CLASSIFICHE

 

Nello slalom di ieri a Santa Caterina Valfurva valido per le indicative Allievi i nostri si sono rifatti della debacle del gigante di apertura andando a vincere con la goggina Alessia Guerinoni e con le top five di Giorgia Manini (13 Clusone) 5^, Gabriel Masneri (Orobie) 4° e Filippo Fenice (Radici) 5°.

Fisi – Comitato Provinciale di Bergamo

 

foto e classifiche da fisi alpicentrali

 
   

FISI Bergamo su Facebook FISI Bergamo su YouTube


Federazione Italiana Sport Invernali - Comitato di Bergamo
Via Gleno 2/L - 24125 Bergamo
info@fisibergamo.it - tel. 331.8803959


Cookie policy - Privacy policy