Un’orribile notizia scuote lo sci di fondo: la giovane slovena Hana Mazi Jamnik perde la vita in un tragico incidente in allenamento

11 Agosto 2022

Un'orribile tragedia scuote il mondo dello sci di fondo. La giovane fondista slovena Hana Mazi Jamnik, di appena 19 anni ha perso la vita in un tragico incidente avvenuto questa mattina in Norvegia mentre si allenava con la squadra nazionale.

Il sito ufficiale della federazione slovena non ha riportato particolari dell'incidente, ma secondo quanto riferito da media norvegesi e sloveni, la giovane sarebbe stata vittima di un incidente stradale, investita da un furgone o piccolo camion, mentre si stava allenando sugli skiroll a Jørpeland.

Hana Mazi Jamnik era una delle grandi promesse dello sci di fondo sloveno e un anno fa fu grandissima protagonista ai Mondiali di skiroll in Val di Fiemme, vincendo un oro e un argento nella categoria juniores. Nella stagione precedente aveva anche conquistato due podi in OPA Cup Junior, vincendo a Goms e giungendo terza in Val Formazza. Proprio quest'anno, la Federazione Slovena aveva deciso di puntare decisamente su di lei, includendola per la prima volta in squadra A, proprio nella stagione che culminerà nel Mondiale di Planica. Soltanto lo scorso fine settimana, la giovane era stata protagonista di buonissime prestazioni al Blinkfestivalen. Oggi, purtroppo, questo drammatico incidente.

Tutto il mondo dello sci di fondo si stringe ora attorno alla famiglia della giovane atleta e anche alla Federazione Slovena, colpite da questa orribile tragedia.

  • fondoitalia.it