Sci di Fondo – Tanta Italia nel calendario della Coppa del Mondo: tappe a Milano, Val di Fiemme e Dobbiaco!

19 Maggio 2022

Il Comitato di fondo della FIS ha stilato il calendario della Coppa del Mondo 2022/23, che dovrà essere confermato dalla FIS in occasione del consiglio che si svolgerà a Milano la prossima settimana.

Proprio la presenza di Milano è una delle notizie più gustose del calendario della stagione 2022/23. La capitale economica dell’Italia tornerà ad ospitare una tappa di Coppa del Mondo a distanza di undici anni da quella del 2012. Le competizioni si svolgeranno a City Life il 21 e 22 gennaio 2023, con in programma una sprint e una team sprint, entrambe a skating.
Ma non finisce qui per l’Italia. Il nostro paese ospiterà anche le ultime tre tappe del Tour de Ski, in Val di Fiemme dal 6 all’8 gennaio, con sprint e mass start in classico da 15 km, più la final climb del Cermis, confermata come mass start. Infine è tornata in calendario anche Dobbiaco, che ospiterà l’ultima tappa prima del Mondiale di Planica, dal 3 al 5 febbraio. In programma sprint a skating, 10 km a skating e staffetta.

CALENDARIO BEN STRUTTURATO.

La Coppa del Mondo partirà a Ruka il 25 novembre e si chiuderà a Lahti il 26 marzo. In programma un totale di 35 gare, che si svolgeranno in 15 località. Il calendario sembra però nettamente meglio strutturato rispetto al passato, dal momento che dopo il blocco iniziale con Ruka, Lillehammer e Beitostolen al Nord, si andrà a Davos, poi weekend di pausa prima del Tour de Ski che inizierà il 31 dicembre. Sette le gare in programma in nove giorni, poi una settimana di pausa al termine del Tour de Ski, prima del blocco in centro Europa: Milano, Les Rousses e Dobbiaco, quindi ben due weekend liberi, prima del via del Mondiale di Planica il 22 febbraio.

Nessuna pausa, invece dopo il Mondiale, in quanto la tappa di Falun, come richiesto dalla Federazione Svedese, è stata inserita nel blocco finale di Marzo, tutto nel nord Europa. Il 5 marzo vi sarà la 50 km mondiale, quindi si riprenderà una settimana dopo direttamente con la 50 km di Oslo dell’11 e 12 marzo, poi Drammen, questa volta dopo il weekend di Holmenkollen, poi Falun, Tallin e Lahti.

STESSE DISTANZE PER UOMINI E DONNE

Novità interessanti riguardano i format. Come anticipato già nelle scorse settimane, uomini e donne gareggeranno sulle stesse distanze. In programma tante 10 km a cronometro per uomini e donne, ma anche due inseguimenti da 20 km e alcune mass start sempre da 20 km. Le donne gareggeranno a Holmenkollen sulla distanza di 50 km anziché la 30 e forse a Johaug un po’ dispiacerà.
Le distance dei format di Coppa del Mondo non saranno gli stessi del Mondiale di Planica, che mantiene le solite distanze, diverse per uomini e donne. Si attende conferma sul programma della competizione slovena, ma forse la team sprint sarà spostata tra staffetta e 30-50 km. Sarebbe una bella notizia, dal momento che solitamente questa gara si disputava il giorno successivo allo skiathlon.
Infine da segnalare la conferma delle gare miste, che questa volta fortunatamente non si svolgeranno nella stessa giornata. La staffetta mista 4x5 km si disputerà a Beistostolen l'11 dicembre e a Falun il 19 marzo, mentre la mixed team sprint a Lahti il 24 marzo.

Il calendario sarà pubblicato a breve.

Giorgio Capodaglio

  • fondoitalia.it